Vivere Joyness? è un invito a rientrare in noi stessi per poter amministrare piacevolmente la nostra esistenza, imparando ad auto osservarci e a riconoscere i nostri bisogni, in modo da saper nutrire e governare le nostre fasi “ON? (o fasi di attività/consumo) e in modo da saper difendere e rispettare le nostre fasi “OFF? (o fasi di riposo/rigenerazione).
Per vivere joyness è importante valutare oggettivamente il nostro stile di vita e predisporci con naturalezza al cambiamento e questo oggi è possibile con l’uso di tecnologie che consentono di misurare in vivo il dispendio energetico e l’attività fisica praticata anche spontaneamente.
Il libro, scritto a due mani da Lorenzo Amadio, da anni marketing manager delle più importanti aziende del benessere e docente universitario e da Paolo De Cristofaro, direttore del Centro Regionale di Fisiopatologia della Nutrizione di Giulianova (ASL Teramo), ha il pregio della semplicità, della chiarezza e della pragmaticità che fa da specchio alla sinergia di due autori abituati a comunicare con il pubblico, anche quello più esigente e difficile.
Il testo, infatti, tratta in maniera molto fluida e piacevole, della valutazione dello stile di vita, della cronobiologia del dispendio energetico e della opportunità di saper scegliere sia gli alimenti per le fasi “ON? e le fasi “OFF? sia di saper riconoscere e di saper scegliere le attività rispettivamente per le fasi “ON? e “OFF?.
A tal proposito il libro riporta fedelmente il modello didattico della Clessidra degli alimenti e delle attività “ON? e “OFF?, parte integrante del metodo utilizzato dal dr Paolo De Cristofaro nella sua lunga esperienza professionale e aggiunge un accattivante ricettario.
Interessanti e stimolanti sono anche le parti che descrivono le unità di misura dell’attività (METs) relative a varie tipologie di lavori o di sports e il capitolo che descrive il ruolo della respirazione sul metabolismo e il metodo Jacquier per migliorare la respirazione cellulare.
E’ esaltante apprendere che conoscere se stessi e il proprio stile di vita permette di individuare soluzioni semplici e naturali per il proprio benessere evitando il percorso triste e deprimente delle diete e sconfessando lo slogan abusato e ingannevole “mangia di meno e muoviti di più?.
Per informazioni: Maria Elisa Foresto – Ufficio stampa Sperling & Kupfer/Frassinelli, tel. 02.21721234

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 482 volte, 1 oggi)