QUI SESTO SAN GIOVANNI – La Pro Sesto ha preparato nel ritiro abruzzese la sfida contro la Samb. Una gara di vitale importanza per i lombardi, che hanno ritenuto opportuno spostarsi da Sesto per rimanere concentrati; un’eventuale sconfitta infatti potrebbe peggiorare ulteriormente la loro situazione: la vittoria, in casa biancoceleste, manca dallo scorso 20 gennaio, quando gli uomini di Trainini espugnarono lo stadio Brianteo nel sentito derby col Monza. Sono trascorse sette giornate e da due domeniche sulla panchina sestese siede Francesco Vincenzi, già allenatore in seconda nel corso dell’attuale stagione. Il club biancoceleste tra l’altro, ironia della sorte, è l’unica squadra del C1/A a non aver mai pareggiato lontano dalle mura amiche. Il ruolino di marcia parla di 4 successi e di 10 sconfitte.
In vista dello spareggio del Riviera delle Palme – perdendo, la Pro Sesto in classifica verrebbe agganciata dalla stessa Samb, a quota 32 – mister Vincenzi dovrà fare a meno dello squalificato Preti, sostituito probabilmente da Salvi. Per il resto l’undici che vedremo all’opera nelle Marche dovrebbe ricalcare per buona parte quello che sabato scorso venne battuto a domicilio dal Novara. L’unico dubbio riguarda la disposizione del fronte offensivo: un’unica punta, Sansovini, con Billio e Turetta a supporto, oppure tandem offensivo composto da Elia e lo stesso capocannoniere biancoceleste.
PRO SESTO: Borghetto, Gregori, Ferracuti, Fracassetti, Zattarin, Beccegato, Salvi, Pederzoli, Sansovini, Billio, Buretta. Allenatore: Francesco Vincenzi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 290 volte, 1 oggi)