SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con la riunione tecnica per presidenti e segretari di seggio, prevista per le ore 11, e l’insediamento nelle varie sezioni elettorali a partire dalle ore 16 prende il via domani sabato 8 il lungo week-end riservato alle votazioni per eleggere il nuovo Parlamento Italiano.
Complesso, ma svolto con la consueta capacità e cortesia, il lavoro organizzativo dell’Ufficio elettorale e dell’Ufficio anagrafe, che specialmente in questi ultimi giorni ha dovuto fare fronte alle numerose richieste pervenute, oltre che ai consueti adempimenti previsti per ogni tornata elettorale.
Gettando un occhio alle curiosità di queste votazioni, salta all’occhio che l’elettrice più anziana appartiene alla categoria delle ultracentenarie. Si tratta della signora Matilde Merlini di 103 anni, ma non si tratta dell’unica cittadina di età superiore ai cento anni che avrà diritto al voto. Altre tre persone, tutte donne, rientrano in questa speciale graduatoria: Adalgisa Rossi, 102 anni, Carolina D’Isidoro e Maddalena Caucci di 101 anni.
Per “scovare? l’elettore di sesso maschile più longevo dobbiamo andare ai quasi centenari, visto che la persona che avrà questo particolare titolo nella tornata elettorale del 9 e 10 aprile si chiama Emilio Salvioni e compirà 100 anni solo a novembre. Diverso il discorso per quanto riguarda gli elettori più giovani. Infatti l’età per poter esprimere il proprio voto per l’elezione dei seggi alla Camera e al Senato è differente. 18 anni per la Camera (scheda rosa) e 25 anni per il Senato (25 anni). Ne consegue che gli elettori alla loro prima volta saranno differenti per le due votazioni.
Sono circa 400 gli elettori che voteranno per la prima volta. L’elettrice più giovane per la Camera sarà Claudia Ortenzi, che compirà 18 anni proprio domani, sabato 8 aprile, mentre il suo omologo maschio sarà Marco Palestini, diciotto anni proprio domenica 9, ultimo giorno di nascita utile per poter essere ammessi al voto. Per quanto riguarda il Senato, invece, la persona di sesso femminile più giovane ad essere ammessa al voto sarà Maristella Bianconi, 25 anni domenica. L’elettore più giovane che voterà per la prima volta per il Senato, invece, sarà Francesco Mazzocconi, che compirà 25 anni domani, sabato.
L’Amministrazione Comunale ha approntato sul proprio sito Internet una pagina speciale sulle elezioni 2006, con tutte le informazioni utili e, a partire da lunedì alle ore 15, gli aggiornamenti continui sull’esito dello spoglio. All’interno dell’aula consiliare, sempre a partire dalle ore 15 di lunedì 10 aprile, funzionerà un maxi schermo a disposizione della cittadinanza sul quale verranno proiettati in tempo reale tutti i risultati relativi alle 43 sezioni elettorali di San Benedetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 351 volte, 1 oggi)