Carassai- Real Centobuchi 1-1
CARASSAI: Marcozzi, Diavetti, Scotucci, Gonzales, Pennacchietti, Fioroni, Michettoni, Polini, Pellegrino, Simonetti, Berdini. Lazzanzi, Pallottini, Romanelli, Castelli, Vespasiani. All. Zampaloni
REAL CENTOBUCHI: Sciamanna, Gabrielli, Giangrossi, Traini, Capecci, Di Michele, Gaetani, Cappelli, Amatucci, Galiè, Capriotti. Vagnoni, Zingarelli, Almonti R., Spinozzi, Carlini, Mozzoni. All. Di Michele
Reti: 32’ Gaetani (R), 85’ Scotucci (C)
Arbitro: Bachetti di Ascoli Piceno
Espulso: Traini (R)
CARASSAI – Il Real Centobuchi esce dal campo di Carassai con un pareggio che sa più di vittoria mancata che di punto guadagnato. Gli ospiti riescono ad imporre il proprio gioco rendendosi pericolosi già al 5’ con Di Michele che lascia partire un tiro che rimbalza ad un metro dal portiere ed esce di poco sopra la traversa. Al quarto d’ora ci prova Cappelli con un colpo di testa in tuffo ma il pallone finisce poco distante dal palo.
Alla mezz’ora la prima occasione dei giallorossi con Berdini che salta più in alto di tutti ma il suo colpo di testa attraversa tutta la porta e si spegne sul fondo. Due minuti più tardi arriva il vantaggio del Real con Gaetani che scatta sul filo del fuorigioco si invola verso la porta e batte Marcozzi in uscita.
Due minuti più tardi i biancoblu hanno l’occasione di chiudere la partita; Amatucci si accentra palla al piede, arriva al limite dell’area senza riuscire ad imprimere la forza necessaria al tiro. Il portiere carassanese para senza problemi.
Nella ripresa i padroni di casa cercano di recuperare il passivo con maggiori incursioni ed è Pellegrino che al 48’ impegna Sciamanna in tuffo con il pallone deviato in calcio d’angolo. Il Real spinge sulle fasce cercando di impensierire la retroguardia dei padroni di casa, ma i colpi di testa di Galiè prima e di Capriotti due minuti più tardi, non creano problemi a Marcozzi.
Al 65’ doppia occasione per i biancoblu con Di Michele che raccoglie un suggerimento di Capriotti ma la sua conclusione al volo va di poco alto sulla traversa; sulla rimessa Galiè ruba palla sulla trequarti serve Cappelli che entra in area ma spreca.
Alla mezz’ora brivido per Sciamanna che vede il tiro di Berdini finire sulla traversa ed uscire sul fondo. La partita sembra essere destinata a concludersi con l’affermazione del Real Centobuchi, ma il finale arrembante dei padroni di casa viene premiato con il pareggio realizzato da Scotucci che si avvita e manda di testa sul palo più lontano dove Sciamanna non può arrivare. L’espulsione di Traini nel finale mette i brividi al Real ma dopo due minuti di recupero Bachetti mette fine alle ostilità.
Subito dopo la gara mister Di Michele è comunque soddisfatto: “Con questo punto siamo matematicamente salvi. Lo so può sembrare strano vista la nostra posizione di classifica, ma la salvezza era l’obiettivo della società. Ora comunque è nostro compito riuscire a mantenere questa posizione per disputare gli spareggi promozione.?
NOTA DIO CRONACA. Prima dell’inizio dell’incontro è stato osservato un minuto di silenzio per l’improvvisa scomparsa durante la notte del papà dei calciatori Carlo e Federico Aragrande ai quali vanno le più sentite condoglianze da parte dalle redazioni di www.sbtoggi.it e di Riviera Oggi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 323 volte, 1 oggi)