OFFIDA – È stato approvato giovedì 30 marzo, nel corso del consiglio comunale, il bilancio di previsione 2006 del Comune di Offida. Nessun aumento delle imposte e tasse a carico dei cittadini, ICI sulla prima casa ferma al 4 per mille, TARSU per le abitazioni ad 1 euro per metro quadrato: queste sono fra le principali decisioni relative al bilancio. Fra le altre scelte illustrate nel corso della seduta del consiglio comunale, ci sono la tariffa mensa che sarà di 2,50 euro a pasto, mentre il trasporto scolastico sarà gratuito; la retta per l’asilo nido è invece stabilita in 180 euro al mese.
Il Sindaco D’Angelo ha voluto precisare quanto sia stato importante lo sforzo dell’Amministrazione Comunale nel redigere il bilancio, anche in considerazione degli ingenti tagli ai finanziamenti da parte del Governo ed i limiti alla spesa decretati dalla legge finanziaria. Nel corso del consiglio diversi consiglieri comunali sono intervenuti per esporre proprie proposte e osservazioni.
L’amministrazione comunale si dice orgogliosa di poter offrire ai propri cittadini tariffe tra le più basse in assoluto di tutta la provincia. Inoltre, sono confermate tutte le iniziative ed i progetti di promozione del territorio che devono favorire quel progetto di valorizzazione delle risorse locali già da tempo avviato nel paese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 359 volte, 1 oggi)