SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Importante vittoria del Grottammare in terra abruzzese contro la formazione locale della Nuova Avezzano. L’1-0 siglato dal giovane Adamoli, conduce i biancazzurri verso la strada della salvezza. Un solo punto li separa dal traguardo.
Il Centobuchi pareggia 1-1 con la Cingolana. Gara difficile per la squadra del tecnico De Amicis che, seppure in svantaggio, non demordono e a due minuti dal termine riportano l’equilibrio in campo grazie alla rete di Rosa.
La Cuprense viene invece beffata nei minuti di recupero dal Settempeda, che si impone di misura (1-0). Non è bastata la prestazione gagliarda dei gialloblu che sciupano l’occasione di agganciare la zona play off, ancora raggiungibile. Giornata nera per Calabrini che sigla l’autorete.
Finisce 2-2 tra Porto d’Ascoli e Sangiorgese, dopo una gara contraddistinta dall’assegnazione di tre calci di rigore. La squadra di mister Grilli non si è data mai per vinta rimontando lo svantaggio; i biancocelesti, dal canto loro, sono tornati quelli che avevamo visto contro la Stella e l’Acquasanta.
L’Acquaviva, seppur senza lo squalificato Balletta, è riuscita a pareggiare 1-1 contro il Comunanza. Un punto che fa sperare ancora gli aranciocelesti per la salvezza diretta. La distanza parla di cinque lunghezze a tre giornate dal termine.
La Ripa viene sconfitta nel derby con la Valtesino per 1-0, con quest’ultima che l’aggancia in classifica. Gli amaranto sono fuori dalla bollente zona play out, ma con una classifica così corta non è possibile fare troppi voli pindarici.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 285 volte, 1 oggi)