SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ennesimo ‘colpo’ alla filiale Carisap di Porto d’Ascoli. L’istituto di credito che ha sede in Via Mare è stato nuovamente preso di mira ieri mattina: si tratta della terza rapina avvenuta nel giro di pochi mesi.
Era passate da pochi minuti le 11, quando tre uomini, giunti in Via Mare a bordo di una Fiat Tipo risultata poi rubata il giorno precedente nella zona di Macerata, sono entrati nei locali della banca con il volto coperto da un passamontagna: uno dei malviventi, cutter alla mano, ha intimato ad un impiegato della banca di consegnare tutto il denaro contante che si trovava in cassa. Sottratto il denaro, circa 50 mila euro, i tre banditi si sono dileguati rapidamente a bordo di un’altra vettura.
I carabinieri, giunti sul luogo della rapina, hanno disposto dei posti di blocco nell’area circostante per tentare di acciuffare i malviventi: il tentativo è stato vano, dei banditi non è stata individuata alcuna traccia.
Stando alle testimonianze del personale dell’istituto di credito e dei clienti presenti all’interno della banca al momento della rapina, i tre malviventi avevano un accento marcatamente meridionale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 597 volte, 1 oggi)