GROTTAMMARE – Settecentosessantasei virgola cinque metri di nuove scogliere per proteggere la spiaggia grottammarese dal pericolo dell’erosione. È questo il progetto che nella giornata di martedì il consiglio comunale, riunito in seduta straordinaria, ha approvato all’unanimità, inserendolo nel Piano Triennale delle opere pubbliche.
Il progetto, redatto dall’ingegner Marco Marcucci e dal geometra Piergiorgio Butteri dell’Ufficio Tecnico Comunale, è stato presentato durante la seduta dal sindaco Luigi Merli. La proposta del Comune di Grottammare dovrà tornare negli uffici della Regione Marche che, dopo aver consigliato due modifiche sul progetto iniziale, dovrà dare il proprio parere circa la proceduta della gara di appalto. Ad ogni modo l’ufficio Lavori Pubblici del Comune ha già bandito una selezione di imprese da invitare alla gara di appalto, per far concludere l’intera procedura entro la metà del mese di aprile.
Per quanto riguarda i lavori, questi prevedono diversi interventi: a) la sopraelevazione e il rafforzamento delle scogliere attualmente sommerse comprese tra lo chalet “da Fabio? e lo chalet “Stella Marina? (il manto delle scogliere passerà da un’altezza di 0,50 metri sotto il livello dell’acqua a 1 metro sopra tale livello); b) il pennello di scogliere che è nella zona più settentrionale (tra “Stella Marina? e “California?) sarà modificato e rifatto in posizione ortogonale alla costa per 80 metri lineari, fino all’incrocio con la scogliera; c) nella zona sud, (chalet Mario/Ascani), la scogliera realizzata nel giugno 2005 con procedura d’urgenza verrà rafforzata con una ulteriore scogliera sommersa per evitare i problemi erosivi che si sono ancora manifestati.
Al fianco di queste opere, si provvederà a rinfoltire la spiaggia attraverso il versamento di circa 6000 metri cubi di sabbia nella zona centrale, per una lunghezza di 300 metri, a partire dal tratto prospiciente Corso Mazzini fino allo chalet “Da Fabio?, in modo da consentire il ripascimento dell’area più danneggiata dall’erosione.
Per i lavori in progetto la Regione Marche a messo a disposizione del Comune di Grottammare due finanziamenti di 500.000 e 388.345 euro (somma quest’ultima in precedenza stanziate ma non spesa per un intervento del Ministero delle Infrastrutture a difesa della costa grottammarese).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 516 volte, 1 oggi)