SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La sconfitta di Jesi, sul parquet della capolista Treia, ha decretato la salvezza anticipata della Riviera Samb Volley, reduce dalla sesta vittoria consecutiva nel corso della poule play out. Il +8 sugli jesini (31 punti contro 23), a due turni dalla conclusione di questa fase, fissata per l’8 aprile, mette i rossoblu al riparo di qualsiasi sorpresa. Gli uomini di Giuseppe Moriconi ad un certo punto avevano anche caldeggiato propositi più ambiziosi – leggi il primo posto in classifica con conseguente accesso alla fase play off -, ma il cammino della Infissi Design Treia è stato pressoché perfetto, grazie soprattutto alla migliore classifica guadagnata nel corso della stagione regolare.
Restano ora due partite, utili a coach Moriconi per saggiare la consistenza di qualche giovane. Mercoledì 29 marzo, proprio contro lo Jesi, i rossoblu affronteranno l’ultima trasferta dell’annata. Fra i convocati ci sarà spazio per i giovani Simone Talamamonti – lo schiacciatore rivierasco ha già esordito sabato scorso, in occasione del match con Osimo – e Davide Chiappini, alzatore della formazione di I Divisione, che attende dalla passata stagione di poter esordire in prima squadra.
Per il resto rimangono le condizioni precarie di Acierno, Persico, Luca Falgiatori e Luzi. Ma a questo punto conta davvero poco… In alto i calici: si brindi alla salvezza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 473 volte, 1 oggi)