SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 25 e domenica 26 marzo San Benedetto è stata la sede del XVI Seminario Nazionale della Traditional Kung-fu Association, presieduto dal Maestro sambenedettese Luigi Guidotti, fresco di partecipazione alla coppa del mondo di arti marziali in quel di Milano e prossimo a ricevere il terzo premio alla carriera nel corso del Fabriano Premio che si terrà a fine maggio. Davanti a circa 150 allievi, provenienti da tutta Italia, compreso Stefano Caioni – è il responsabile della scuola di kung fu della città delle palme – Guidotti si è esibito nei 108 movimenti che sostanziano l’avanzata sequenza dello stile Choy Lay Fut, la Ng Ying Kuen (forma dei cinque animali).
Sabato sera, dopo le 21, all’Hotel Calabresi, il Maestro ha ascoltato gli allievi in occasione di una conferenza stampa incentrata, naturalmente, sulla performance del pomeriggio. Il giorno successivo infine, di nuovo al PalaSpeca, i partecipanti hanno assistito dapprima alla premiazione di Leandro Rossi, vale a dire l’allievo più anziano e costante degli ultimi anni; in un secondo momento è andato in scena l’omaggio dei partecipanti al Gran Maestro, attraverso una sorta di album fotografico virtuale: è stato infatti allestito uno schermo al plasma nel quale sono state mostrate le foto più significative della lunga (40 anni) carriera di Guidotti.
Altre foto e approfondimenti in ordine al seminario li troverete nel prossimo numero di Riviera Oggi, in edicola martedì 4 aprile in tutte le edicole della Riviera delle Palme.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 430 volte, 1 oggi)