SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Bree (Felicity Huffman – Il mistero Von Bulow, la serie TV Desperate Housewives) è un transessuale che vive a Los Angeles. Ha deciso di risparmiare i soldi per compiere l’ultimo passo che lo renderà donna a tutti gli effetti, ma arriva la telefonata di Toby (Kevin Zegers – Air Bud 4) un delinquentello di New York, in cerca del padre mai conosciuto. Bree capisce di essere lui quell’uomo e il ragazzo è il frutto di un vecchio rapporto eterosessuale, così decide di andarlo a prendere a New York in galera, ma quando Toby si ritrova davanti una donna, pensa che si tratti di una missionaria impegnata nel recupero delle persone lontane dalla vita cristiana. Bree non fa nulla per chiarire l’equivoco e si propone di accompagnarlo alla ricerca del padre a Los Angeles.
Ulteriore esempio di un paese dalle mille contraddizioni, dove al conservatorismo si contrappone un’apertura trasgressiva. Un personaggio emarginato per eccellenza, quello di un transessuale non dichiarato, Bree, morigerata, che vive in disparte affronta un viaggio anche psicologico, quello della conoscenza tra genitore e figlio che sarà lenta e graduale.
Ingresso 4,40 euro con tessera Cineforum

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 255 volte, 1 oggi)