SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’ennesima gara perfetta, l’ennesima vittoria. Ma soprattutto: l’ennesimo passo d’avvicinamento verso l’obiettivo play off. L’Handball Club Monteprandone liquida anche la pratica Pallamano Ancona (terza forza del torneo), in campo nemico, salendo a quota undici nel computo delle partite utili. 24-10 il risultato finale dell’incontro disputato sabato 25 marzo tra i rivieraschi e i dorici. Un match, al solito, mai in discussione, con gli ospiti che, seppur privi del vice capitano Pierpaolo Romandini – fuori, ma per scelta tecnica pure Traini e Sbei -, hanno sfornato una prestazione maiuscola, specie in fase difensiva.
I padroni di casa sono riusciti a passare solo in 10 circostanze, mentre la macchina da gol monteprandonese ha colpito senza soluzione di continuità. Primo tempo da incorniciare: 11-2 il parziale a favore della compagine del duo Allegrini-Iadarola; Fabio Poletti e Danilo Sciammana sugli scudi: 8 reti il primo, 6 il secondo, che si portava così a quota 83 reti complessive.
Sabato prossimo il campionato di serie C, divisione Marche, osserverà un turno di riposo. Si riprende l’8 aprile, coi rossoblu di scena a Pesaro, nel corso della terz’ultima sfida prima dell’avvio della poule play off.Nel dettaglio la formazione dell’Hc scesa in campo ad Ancona. Tra parentesi le reti realizzate.
Falà, Salladini, Poletti F. (7), Poletti M. (3), Poletti D., Veccia (3), Sciamanna (6), Consorti, Antoniozzi (2), Caporossi (2), De Cugni (1), Gabrielli, Bisirri, Fanesi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 396 volte, 1 oggi)