Joints-Castelraimondo 89-75
JOINTS BASKET CLUB SAN BENEDETTO: Riccardi 23, Ferrotti 10, Ciccorelli 2, Castracani 22, Mattioli 14, Falà 10, Albertini, Carloni, Simonetti. All. Reggiani.
CASTELRAIMONDO: Paleco, Lescano 16, Karapetsas, Massei, Cavarischia 12, Camoni 2, Curzi 18, Cruciani 10, Manzotti
15, Pistola 2. All. Cassali.
Arbitri: Scanu e Bitocchi.
Parziali: 31-16, 52-27, 73-55.
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Andrea Reggiani aveva messo in guardia i suoi alla vigilia dell’impegno casalingo contro il Castelraimondo. I suoi ragazzi lo hanno seguito: è arrivata una netta e tutto sommato facile vittoria che consente ai rivieraschi di incamerare 2 punti che valgono loro il terzo posto della classifica, a pari merito con lo Jesi.
89-75 il punteggio finale in favore degli uomini del coach Reggiani, che ha schiantato la resistenza degli ospiti nei primi due quarti. Il tutto nonostante l’indisponibilità di Valori e Stirpe e con Ciardelli appena rimessosi da un infortunio. Avvio sprint della Joints, trascinata dalle invenzioni di Riccardi e Castracani (45 punti in due, oltre la metà del totale di squadra), cui Castelraimondo non riesce a opporre valide giocate (31-16). La difesa dei padroni di casa non lascia spazio ai maceratesi, mentre l’attacco rossoblu continua a imperversare, caricando di falli i lunghi avversari. Si va al riposo col Castelraimondo praticamente doppiato (52-27) e partita chiusa. Gli ospiti provano a ridurre lo svantaggio infilando quattro bombe in fila, ma non bastano ad avvicinare i ragazzi del presidente Valori, che chiudono il terzo tempo sopra di 18, 73-55. Gli ultimi 10’ servono soltanto a lasciare spazio ai più giovani e a far rifiatare i titolari.
«Continuiamo purtroppo a giocare in piena emergenza – spiega Tonino Valori, presidente della Joints Basket Club San Benedetto -, ma devo dare merito alla squadra di aver finora trovato le energie per reagire anche i colpi della sfortuna».
Il prossimo turno per la Joints è ancora in casa: impegno decisamente più impegnativo, visto che al Palaspeca (sabato 1° aprile, inizio ore 21), arriva il Basket Macerata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 299 volte, 1 oggi)