SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tourbillon Samb. Stamattina Maurizio Simonato si è dimesso, dopo neanche 24 ore, dall’incarico di allenatore, e questo pomeriggio Francesco Chimenti è di nuovo allenatore in pectore della sbalestrata formazione rossoblu. Tutto è avvenuto nelle prime ore del pomeriggio quando Soldini, forse ancor più frastornato del solito per la notizia delle dimissioni di Simonato, si è visto costretto a ridare la squadra allo staff che si era dimesso lo scorso 2 marzo per polemica contro lo stesso Soldini, reo di non pagare gli stipendi ai calciatori. Ricordiamo che la Lega, nel caso in cui la Samb continuasse a presentarsi senza allenatore, potrebbe punire severamente il club rossoblu.
Chimenti, Croci e Voltattorni si sono così aggregati ai giocatori della Samb che erano in partenza per Cittadella. Domani, ad ogni modo, in panchina dovrebbe sedere mister Voltattorni (Chimenti dovrebbe firmare un nuovo contratto). Al momento in cui scriviamo, comunque (ore 19:10) da Soldini non è giunta alcuna conferma scritta dell’accordo che è stato soltanto telefonico: lo staff sta attendendo, come richiesto prima della partenza per Cittadella, una comunicazione ufficiale dell’incarico, per evitare poi ulteriori sorprese e smentite.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.395 volte, 1 oggi)