SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riusciva con raggiri e artifizi a introdursi in casa di persone anziane truffandole e sottraendo loro oggetti preziosi. E’ stato denunciata dalla Polizia di San Benedetto Silvia S., 23enne cittadina Rom. I riscontri ottenuti dal personale del Commissariato al termine del lavoro investigativo hanno permesso di risalire all’identità della giovane, che aveva preso di mira alcuni anziani residenti in un condominio di Via Roma. La donna è stato deferita all’autorità giudiziaria competente perché ritenuta responsabile di furto in abitazione e truffa.
Nel corso del quotidiano servizio di prevenzione e controllo del territorio, effettuato in Viale Trieste, una volante della Polizia ha trovato il sambenedettese P.R., 21 anni, in possesso di un involucro di plastica contenente 3 grammi di eroina. Il giovane è stato segnalato alla Prefettura e la sostanza stupefacente sequestrata è stata avviata alla distruzione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 464 volte, 1 oggi)