SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giovanni Allevi ha presentato al pubblico ogni brano proposto, con una breve e spiritosa introduzione, spiegandone l’origine. Si tratta del suo terzo cd “No Concept? che sta portando in tournée in tutto il mondo. Una brillante carriera, con un successo iniziale proprio nel tempio del jazz, rappresentato dal “Blue Note? newyorkese. Il pianoforte, che come lui stesso ha affermato, è la sua ossessione, titolo anche di uno dei brani presentati, ha lasciato librare nell’aria sonorità raffinate, spaziando da temi soft e romantici a brani energici e sconvolgenti, passando con armonia dal classico al jazz e ad altre sonorità di sperimentazione tutte personali ed affascinanti. Gli studi di filosofia, in cui è laureato, influenzano con profonde riflessioni i temi che ispirano le sue composizioni e i titoli dei brani.
Sembrava proprio che il pubblico non volesse lasciarlo andare e con lunghi applausi ha richiamato l’artista sul palco che ha concesso generosamente, emozionato dalla bella accoglienza, i suoi bis.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 421 volte, 1 oggi)