SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Appena tre partite. Stasera contro il fanalino di coda Osimo (si gioca alle 21, presso la palestra Moretti), mercoledì prossimo nella tana dello Jesi e l’8 aprile, quando al PalaSpeca arriverà il Loreto.
La Riviera Samb Volley si appresta a compiere le ultime fatiche, con la ferma volontà di difendere il terzo posto in classifica. I 5 punti di distacco dalla quarta, la Vecci Jesi, garantirebbero infatti la salvezza – rammentiamo che quarta, quinta e sesta disputeranno un’ulteriore fase play out, al termine della quale retrocederà una terza formazione, che andrà a fare compagnia alla penultima e all’ultima classificate.
La speranza di raggiungere Treia, capolista con un + 5 dalla Sero Group Macerata e un +6 dai rossoblu, è ridotta al lumicino, mentre la possibilità che nei prossimi giorni, quando saranno concluse tutte le partite della sesta giornata, si possa festeggiare la permanenza in C con due turni di anticipo, è concreta, anche perché Jesi va a fare visita proprio alla prima della classe. Impegno proibitivo dunque. Ma non sarà una passeggiata nemmeno per la banda Moriconi, in virtù degli acciacchi e degli infortuni che in settimana hanno falcidiato l’organico a disposizione del coach rivierasco: non al meglio Persico, Luca Falgiatori, Luzi e Acierno. Molti di loro sono quantomeno in dubbio stasera, quando è molto probabile che Moriconi farà esordire l’Under 16 (gioca con la squadra di I Divisione rossoblu) Simone Talamonti, schiacciatore che affiancherebbe nel sestetto di partenza Paolo Moriconi. Per il resto Marini agirà da palleggiatore. La coppia Mario Falgiatori. Leli in mezzo e Acierno (se recupera) nel ruolo di opposto.
Di seguito la classifica della poule salvezza di C.
Infissi Design Treia 34, Sero Group Macerata 29, Riviera Samb 28, Vecci Jesi 23, Andruccioli&Palazzi 15, Magnetica Loreto 11, Calzaturificio MCR S.M.Nuova 10, Seritel Osimo 3.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 481 volte, 1 oggi)