SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prove anti-Cittadella. La Samb nel pomeriggio ha effettuato la consueta partitella in famiglia del giovedì sul prato del Riviera delle Palme. La presunta formazione titolare si è schierata con un 4-4-2 che prevedeva Concetti tra i pali, una linea difensiva composta, da destra verso sinistra, da Zini, Zanetti, Femiano e Colonnello; il centrocampo con De Rosa – che potrebbe tornare in campo dopo aver scontato i quattro turni di squalifica nella gara contro il Ravenna – e Bagalini coppia centrale, Angeletti sull’out destro e Irace su quello opposto; in avanti Docente e Scandurra. Nella ripresa Michele Santoni ha rimpiazzato Irace, mentre Zamperini è stato schierato in luogo di Femiano. Spazio anche a Faieta, che però è in dubbio in vista della trasferta veneta. Non ci sarà di certo Damian Macaluso, squalificato, oltre a Yantorno e Mattia Santoni, i quali continuano a lavorare a parte.
Per la cronaca la partita si è concluda 4-0 per i ‘titolari’, grazie alla doppietta di Scandurra e ai gol di docente e Bagalini. Domani per la Samb seduta di lavoro pomeridiana, mentre la rifinitura prima della partenza per il ritiro veneto è prevista nella mattinata di sabato.
QUI CITTADELLA (fonte gazzettino.it) – Infermeria piena ieri al Cittadella. Tre giocatori infatti non si sono allenati: Macrì, fermo per una botta al polpaccio (l’ecografia ha comunque scongiurato altre complicazioni), De Gasperi, alle prese con un risentimento agli adduttori, e Giacobbo, rimasto a casa con qualche linea di febbre.
Il capitano granata oggi è tornato regolarmente ad allenarsi, e lo stesso dovrebbero fare sia Macrì, sia De Gasperi, le cui condizioni fisiche saranno comunque da verificate attentamente. Ieri ha lavorato a parte anche Mazzocco, soltanto a livello precauzionale, per una risentimento agli adduttori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 388 volte, 1 oggi)