GROTTAMMARE – Composto da tre musicisti veronesi, giovani ed energici il concerto dei Farabutto, secondo appuntamento della rassegna?Primavera della Musica? di Grottammare, ha registrato un pubblico poco numeroso che ha mostrato di gradire le proposte musicali offerte.
Molto impegnati i contenuti delle canzoni e particolarissime le sonorità, soprattutto per la presenza di un mandolino elettrico che in qualche tratto ricordava la chitarra del grande Jimmy. Uno stile da grande rock d’autore che si allontana molto dalle consuete scelte di questa rassegna, caratterizzata invece da toni più pacati rivolti ad un pubblico più adulto e tranquillo.
Il concerto sarebbe piaciuto molto a spettatori più giovani, presneti in numero esiguo all’evento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 258 volte, 1 oggi)