SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Imbattuti e sempre al comando della graduatoria di serie B, girone D. Ma quanta fatica. La squadra di Hockey In-line della Pattinatori Sanbenedettesi tiene a distanza (3 punti) l’Hc Ariccia – battuta nel turno precedente – superando (2-1 il risultato finale), domenica 19 marzo, l’ostacolo Acli Ponte San Giovanni. Gli umbri, quinti in classifica, si sono chiusi in difesa davanti allo loro porta, negando ai rossoblu l’opportunità di segnare. L’avversario ha sì fatto poche azione in attacco, ma ha saputo ergere un vero e proprio muro davanti al portiere, sperando d’altro canto di sfruttare qualsiasi errori della squadra di San Benedetto.
Il primo gol della partita scaturiva da una ripartenza degli avversari; stesso discorso anche in occasione del pareggio dei padroni di casa, che guadagnavano il disco perso dalla difesa rossoblu. Ci voleva tutta l’esperienza di capitan Mauro Vagnoni, servito da un ottimo Luca Tiburtini, per far sì che i marchigiani riuscissero a trovare il gol della vittoria, ad un solo minuto dalla fine dell’incontro. Realizzazione pesantissima, visto che l’Ariccia ha battuto il Civitavecchia e dunque avrebbe potuto farsi sotto in classifica.
Coach Paxton non si ritiene soddisfatto nonostante il successo colto in trasferta: «Ho visto una squadra poco fantasiosa – rivela il tecnico rossoblu – Ci è mancata la lucidità necessaria per cambiare tattica e stabilire un gioco di possesso del disco. Non siamo riusciti nemmeno a creare il box in attacco, che avrebbe obbligato la difesa perugina ad uscire allo scoperto. La gara di oggi (domenica, ndr) deve essere di insegnamento per i più giovani».
Di seguito i risultati della decima giornata del girone D.
Hc Ariccia-Pirati Civitavecchia 5-3
Tabasco Cagliari-Lions Arezzo (sabato 28 marzo)
Wild B. Grosseto-Libertas Genoano 9-9
Acli Ponte San Giovanni-Pattinatori Sambenedettesi 1-2

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 410 volte, 1 oggi)