SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Continua ad autogestirsi la Samb, in attesa che si muova qualcosa in ambito societario. Domenica prossima al Riviera è attesa una Salernitana bisognosa di punti – il fiato sul collo dei rossoblu, a soli 4 punti di distanza comincia a farsi sentire – e, soprattutto, obbligata a riscattarsi dopo lo scivolone di Cittadella.
Zanetti e soci, per ragioni ormai note, non se la passano certamente meglio, ma al solito continuano ad allenarsi con impegno e dedizione. Oggi pomeriggio hanno svolto la consueta amichevole infrasettimanale. Sul sintetico del Ciarrocchi si sono affrontate due compagini miste, schierate in campo dal duo Zanetti-Colonnello. Poche novità rispetto all’undici che domenica scorsa ha vinto a Lumezzane, se non l’assenza di Irace, rimpiazzato da Melara, sull’out destro, e quella di Zamperini, che contro la Salernitana dovrà rimanere ai box in virtù del turno di squalifica rimediato al contro i valgobbini; al suo posto il rientrante Danilo Zini, in coppia con Zanetti al centro della difesa. In avanti la coppia Scandurra-Docente, che tanto ha fatto bene al Comunale. La partita in famiglia, per la cronaca, è terminata 4-3 in favore dei ‘titolari’.
Non si sono allenati Yantorno e Mattia Santoni, i quali saranno quasi sicuramente assenti domenica e che in questi giorni si stanno sottoponendo a sedute di terapie al laser e massaggi.
Domani pomeriggio per la Samb ultima seduta di allenamento prima della consueta rifinitura prevista per sabato mattina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 515 volte, 1 oggi)