SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb fa rumore. L’Italia intera si sta accorgendo della folle, tragicomica, grottesca situazione che stanno vivendo i calciatori rossoblu, alla seconda settimana di autogestione. Senza allenatore, senza staff tecnico, senza un punto di riferimento. Dimenticavamo: senza stipendi (da ottobre). I giornali e le tv nazionali, da giorni si sono mobilitati per raccontare l’incredibile vicenda; nel pomeriggio la giornalista Mediaset Allessandra Borgia ha ascoltato Damian Macaluso e Gianluca Zanetti, i quali peraltro hanno colto l’occasione per ringraziare la città e la tifoseria di San Benedetto. L’intero servizio andrà in onda domani, su Italia 1, alle 13.
Sempre stasera (alle 19), su Sky (canale 201), verrà trasmesso il ‘pezzo’ curato da Maurizio Compagnoni, il quale ieri era stato a San Benedetto per raccogliere le testimonianze di gran parte dell’organico rossoblu.
Non è invece ancora andato in onda (stasera?) il servizio che sta curando Striscia La Notizia, che mercoledì scorso aveva inviato al Riviera Felice Centofanti. Il divertente programma di Antonio Ricci tra l’altro ha pensato bene di sentire sia la Lega di C, sia l’Associazione Italiana Calciatori, che però, dal canto loro, avrebbero risposto che quella inerente alla Samb è una questione che non le riguarda. Domani in ogni caso l’ avvocato dell’Aic Umberto Calcagno sarà in Riviera per conoscere più da vicino la vicenda dei tesserati rossoblu.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.103 volte, 1 oggi)