ASCOLI PICENO – Si è svolta lo scorso giovedì 9 marzo a Palazzo dei Capitani in Ascoli Piceno, la cerimonia di inaugurazione del corso di ‘paleografia’, organizzato dall’Istituto Superiore di Studi Medioevali “Cecco d’Ascoli?, dall’Università degli Studi di Macerata e dal Consorzio Universitario Piceno.
Il corso triennale, che è articolato in 15 lezioni, rientra nel Piano provinciale di aggiornamento per docenti e dirigenti scolastici delle scuole elementari, medie inferiori e superiori per tutte le aree disciplinari.
Partecipando al corso, gli alunni del triennio delle Scuole medie superiori potranno ottenere un attestato di frequenza, mentre coloro che si iscrivessero al corso di Storia e Memoria delle culture europee della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Macerata, unendo alla partecipazione un breve resoconto, acquisiranno 2 crediti formativi universitari.
“Si tratta di una iniziativa estremamente qualificata attraverso la quale si amplia il rapporto di proficua collaborazione che intercorre da anni tra il C.U.P. e l’Università di Macerata – commenta il presidente del Consorzio Universitario Piceno, l’avvocato Achille Buonfigli con la prospettiva di vedere presto insediato nel Piceno un istituto universitario specificamente dedicato alla valorizzazione e alla tutela dei beni culturali”.
Le iscrizioni sono aperte a tutti gli interessati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 461 volte, 1 oggi)