SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Continua la bella ed affascinante saga della famiglia Simon e di tutti i personaggi che ne compongono l’entourage, ma come sempre nei film di Edgar Reitz, raccontare una storia è anche raccontare la Storia dell’umanità in quel particolare periodo cinematograficamente rappresentato. Così, tanto per limitarci ad esaminare gli eventi che coinvolgono tutti gli uomini di quegli anni, tralasciando le vicende private, che raccontate semplicemente potrebbero apparire banali, ci troviamo, dopo aver assistito al momento storico della caduta del muro di Berlino, nel primo film e nel secondo l’estate del 1990 quando la Germania partecipa per la prima volta riunificata ai mondiali di calcio, in questo terzo film ad assistere al rientro in Germania di russi di origine tedesca, in particolare dal Kazakistan che si insedieranno nella base militare americana di Halin, abbandonata dopo cinquant’anni.
Ingresso con tessera F.I.C. euro 4,50

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 253 volte, 1 oggi)