Grottammare-Pergolese 2-1
GROTTAMMARE: Di Clemente, Cocciardo, Costanzo, Fusco, Pulcini, Traini, Puglia (69’ Travaglino), Marcucci, Ludovisi (73’ Gasparoni), Di Matteo (82’ Del Moro), Adamoli. Allenatore: Amaolo.
PERGOLESE: D’Innocenzo, Casavecchia (52’ Vici), Settembri, D’Aloisio, Piaggio, Scandroglio, Cercaci, Favi, Ghirardi (61’ Scortichini), Cossa, Figueira (52’ Buscami). Allenatore: Osio.
Arbitro: Fiammingo di Pisa.
Marcatori: 29’ Ludovisi (G; rig), 32’ Adamoli (G), 87’ Vici (P).
GROTTAMMARE – Un Grottammare in piena forma supera di netto una Pergolese che ha evidenziato tutti i suoi problemi portando a quattro le sconfitte consecutive. La squadr di mister Amaolo ha mostrato tonicità, reattività e lucidità nell’impostazione della manovra, cose che non erano riuscite la settimana scorsa.
La combinazione Di Matteo-Ludovisi ha sortito il primo gol con quest’ultimo che dal dischetto ha uccellato D’Innocenzo. Al 32’ Adamoli imbeccato da Ludovisi si è accentrato in area di rigore ospite, lasciando partire un potente diagonale che ha sortito il raddoppio grottammarese. Quasi allo scadere l’arbitro ha espulso il tecnico della Pergolese Osio mentre la formazione ospite batteva una punizione che Vici ribadiva in rete. Ma ormai era troppo tardi per gli ospiti.
Domenica prossima il Grottammare si gioca una bella fetta di salvezza nello scontro diretto al cospetto dell’Albalogna.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 355 volte, 1 oggi)