SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ancora una vittoria per il Rugby Samb che non fatica oltremodo contro il Gran Sasso, nella prima giornata del girone di ritorno della seconda fase della stagione. La terza vittoria consecutiva consente a La Riccia e soci di consolidare il secondo posto in classifica e avvicinarsi a grandi passi alla capolista Jesi.
Ma veniamo alla gara di domenica pomeriggio. I rivieraschi aprono le danze con un palla intercettata da Iaconi, che si scaraventa nel buco difensivo degli abruzzesi e appoggia in meta in mezzo ai pali, lasciando così a La Riccia una facile trasformazione. Gli ospiti rispondono con una meta (trasformata) e un calcio piazzato messo. Il primo tempo si chiude così sul 10-7 per il Gran Sasso.
Nella ripresa la mischia rossoblù fa però sentire la sua spinta travolgente, dalla quale Spina si stacca e segna la meta (trasformata) che riporta in vantaggio i padroni di casa. Biocca allunga le distanze con un’altra meta (non trasformata) simile alla precedente. Iaconi va ancora in meta (non trasformata) grazie all’intesa con i compagni trequarti, mentre dallo loro gli avversari segnano una sola meta (non trasformata). La partita finisce così 26-15 per i padroni di casa, che domenica prossima dovranno ancora confrontarsi con il Gran Sasso rugby per recuperare la partita di andata non disputata.
In campo per il Rugby Club San Benedetto: La Riccia, Apostoli, Iaconi, Angelini M., Mandolini, Corso, Angelini A, Merlini, Mitrione, Mecozzi, Damiani (Perozzi), Spina, Biocca, Gagliardi V., Gagliardi R. A disposizione: D’Amico, Colantonio, Zocchi. All Pignotti.
UNDER 19. Grande vittoria anche per l’under 19 rossoblu, che stravince contro gli avversari perugini per 41-0. I ragazzi sambenedettesi vanno in meta ben sette volte, trasformando due volte con Loggi A. e una Spinozzi E., mediano di mischia della compagine e realizzatore di quattro mete, seguito da Iurisci G con due mete e Loggi A. con una meta. Una prestazione con la P maiuscola per tutta la giovane squadra rivierasca, mai stanca di vincere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 707 volte, 1 oggi)