Grazie. Ai miei colleghi giornalisti sportivi sambenedettesi delle altre testate. Qualcuno pensava che gli ultimi miei disappunti avrebbero un po’ scalfito l’armonia che regna tra di noi da diversi anni. Così non è stato. Non è facile spesso essere capiti, stavolta pare che ci sono riuscito. Anzi, l’occasione odierna della conferenza stampa tenuta da un fantomatico ‘uomo’ di Soldini è stata utile per scambiare due parole con la giovane giornalista del Carlino, Sabrina Vinciguerra. Ci siamo chiariti ed anche conosciuti un po’ meglio, prima non avevamo avuto modo di farlo. Mi è sembrata una ragazza sveglia ed intelligente che saprà farsi apprezzare in un campo minato come quello sportivo o meglio calcistico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 468 volte, 1 oggi)