SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Esce un pareggio dal posticipo della 25esima giornata del C1/A: un gol per tempo decide le sorti di Salernitana-Padova, incontro che, davanti alle telecamere di Raisport Satellite, ha dato vità ad un discreto spettacolo. Granata in vantaggio al 23’, grazie ad Araboni che si fa trovare al posto giusto sugli sviluppi di una punizione calciata da Di Vicino. Per l’ex Albinoleffe si tratta della seconda rete stagionale con la maglia granata.
Equilibrio ristabilito in apertura di secondo tempo (47’), con Quadrini che nel tentativo di crossare indovina una traiettoria maligna che beffa Ambrosio. I padroni di casa attaccheranno sino alla fine, esercitando una certa supremazia territoriale, ma senza riuscire a scardinare la difesa avversaria.
Deludente, almeno per i granata, che alla vigilia cullavano la speranza di poter riagganciare il treno play off, il punto incamerato stasera, mentre i patavini, in serie positiva da sei turni, possono tutto sommato ritenersi soddisfatti; il pari infatti consente loro di impossessarsi del quarto posto solitario, distanziando il Teramo.
Nel dettaglio la classifica del girone A aggiornata.
Genoa 44*, Spezia 44, Monza 42, Padova 41, Teramo 40, Cittadella 34, Pro Patria 34, Salernitana 33, Giulianova 32, Pavia 32*, Novara 32, Pro Sesto 31, Pizzighettone 28, Ravenna 27, San Marino 27, Samb 26, Lumezzane 23, Fermana 13.
* una partita in meno

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 295 volte, 1 oggi)