SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Caccia ad un allenatore della Samb. Alberto Soldini sta provando a convincere Giuseppe Galderisi ad accettare il ritorno sulla panchina rossoblu. Ma il Nanu tentenna: «In questo momento sono impossibilitato a muovermi e inoltre su certe questioni se ne occupa il mio agente, io posso dire molto poco». Elusivo Galderisi, che poi, però, afferma, in riferimento alle parole di elogio dei calciatori rilasciate dopo Samb-Pavia «di aver sempre tenuto moltissimo alla Samb, e di averlo sempre detto ai tifosi e a… beh, al presidente Mastellarini, anche se molti sembrano accorgersene soltanto adesso». Sull’attuale situazione della Samb, Galderisi afferma che «dispiace vederla così, specie per chi ha a cuore la squadra».
Ma Galderisi verrà a San Benedetto? Ricordiamo che è legato da un contratto con la Samb e un suo rifiuto corrisponderebbe ad una risoluzione dell’accordo. Nanu, commentatore televisivo Mediaset, sarà disposto a ributtarsi nel catino rossoblu?
Ma soprattutto, cosa spinge Alberto Soldini ad interessarsi ancora di Samb? La serietà vorrebbe che Soldini cedesse a gratis il club, pagasse di tasca ciò che a lui è addebitabile (operazione più difficile) e tornasse a lavorare alla Cooperativa Sant’Antonio di Maccarese fino all’età della pensione. Invece il romano d’assalto oggi ha telefonato due volte al segretario della Samb Nazzareno Marchionni chiedendo il risultato dell’incontro (nell’intervallo e alla fine della partita). Difficile capire la psicologia del personaggio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.246 volte, 1 oggi)