SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Inarrestabile la marcia dell’Handball Monteprandone, che, in attesa dela ripresa del torneo, prevista per l’8 marzo (ospite dei rossoblu il Cingoli), non può che guardare con orgoglio i risultati conseguiti sinora.
La vallata del Tronto ha sì atteso una ventina di anni prima di ritrovare uno sport che nel passato ha vissuto momenti di lustro, ma ora sta raccogliendo le prime, nuove soddisfazioni. I rossoblu stanno infatti dominando il torneo di C, divisione Marche, e almeno sino a questo momento non hanno incontrato, sulla loro strada, rivali degni di questo nome.
Vero e proprio trait d’union tra la pallamano che fu e quella che è tornata ad essere, Pasquale Iadarola, tra i massimi fondatori, alla fine degli anni Settanta, del club che dall’attuale stagione sta tornando ad appassionare tanti ragazzi vicini a questo sport. Montepradone ha con il 58enne insegnante di educazione fisica, una sorta di debito morale.
“Sono da sempre un grande appassionato di questa disciplina – spiega Iadarola –; sono molto contento che stia rinascendo un movimento che, nostro malgrado, si era sopito?. Il ruolino di marcia di Sciamanna e soci, en plein di vittorie, non lascia spazio a dubbi: l’obiettivo play off – rammentiamo che si giocheranno la promozione le prime quattro in classifica – è più che alla portata.
“E’ un gruppo che sta crescendo di settimana in settimana e che ha ulteriori margini di miglioramento; dobbiamo riuscire però a stare coi piedi ben piantati a terra. Credo possa essere proprio questo il rischio maggiore al quale si potrebbe andare incontro; dobbiamo invece stare sempre in guardia, non dando per scontato di essere i più forti?.
Eppure il primo scorcio di stagione ha detto proprio questo. “Indubbiamente – argomenta Iadarola – mi aspettavo un livello leggermente più alto dalla C; avevo lasciato questo sport con squadre più agguerrite. I play off? Sono fiducioso?.
Concordiamo: una divisione Marche dai contenuti piuttosto dimessi. Quale allora la maggiore accreditata a contendere la B all’Hc Monteprandone? “Scommetto sul Chiaravalle. Alcune domeniche fa mi ha fatto una buona impressione; siamo riusciti ad avere la meglio solo disputando una partita impeccabile?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 494 volte, 1 oggi)