SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Giudice Sportivo di serie C Giuseppe Quattrocchi, nel C1/A, in ordine alle gare disputate tra domenica 26 e lunedì 27 febbraio, valevoli per la settima giornata del girone di ritorno, ha squalificato quattordici calciatori, fra cui il centrocampista del Pavia Stefano Todeschini, che dunque domenica prossima non sarà a disposizione di mister Torresani per la trasferta di San Benedetto.
Per quel che concerne invece le ammende alle società, nella lista (in totale quattro i club sanzionati) figura anche la Samb, multata “perché propri sostenitori in campo avverso introducevano abusivamente e poi facevano esplodere alcuni petardi di notevole potenza, costituenti ordigni oggettivamente pericolosi per le incolumità individuali; per introduzione, inoltre, di bengala e fumogeni che venivano accesi nel proprio settore e lancio di qualche bottiglia, senza colpire?.
Ma vediamo, nel dettaglio, il quadro completo delle decisioni adottate dal Giudice Sportivo.
Calciatori
Una giornata:
Borghetto (Pro Sesto), Bizzarri e Capone (Giulianova), Todeschini (Pavia), Vastola (Salernitana), Bonomi (Ravenna), Quadri (Pizzighettone), Alessi e Bianchi (Spezia), Braiati (Novara), Bianco e Valtolina (Pro Patria), Villa (San Marino), Manca (Teramo)
Società
Ammende:
Samb 3.500 euro, Genoa 3.000 euro, Spezia 500 euro, Fermana 400 euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 716 volte, 1 oggi)