SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un occasione sciupata. Lo Spezia di mister Soda, nel posticipo serale della 24esima giornata disputato ieri, si morde le mani per non aver approfittato della possibilità di riaprire il campionato, portandosi ad un solo punto di distacco dalla prima classe della divisione A, il Genoa. Un risultato in ogni caso giusto, dopo una gara non certo spettacolare e che ha visto, all’85, l’espulsione del pavese Todeschini, al secondo cartellino giallo. I bianconeri hanno chiuso l’incontro in affanno: appannaggio della compagine di mister Torresani la palla gol più ghiotta, al 93’, con una conclusione di Rossi che impegna severamente Rotoli.
Con il punto conseguito ieri sera, in classifica lo Spezia aggancia il Monza al secondo posto (41), mentre il Pavia resta poco al di sopra della zona che scotta a quota 31. Quando si dice un risultato che non serve a nessuno.
Di seguito la graduatoria aggiornata del C1/A.
Genoa 44*, Monza 41, Spezia 41, Padova 40, Teramo 37, Cittadella 34, Salernitana 32, Novara 31, Pro Patria 31, Pavia 31*, Pro Sesto 30, Giulianova 29, Pizzighettone 27, Ravenna 26, San Marino 26, Samb 25, Lumezzane 23, Fermana 13.
* una gara in meno

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 578 volte, 1 oggi)