SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Benché in ritardo sulla designazione di un candidato sindaco unitario e di un programma condiviso, il centrodestra sambenedettese continua a discutere sulla linea da tenere con l’ex sindaco Martinelli.
Alle accuse di Alleanza nazionale verso l’ex assessore Udc Marco Lorenzetti, che avrebbe cambiato idea su Martinelli incontrando il vicecoordinatore comunale di Forza Italia Bruno Gabrielli, noto “sponsor? di una ricandidatura dell’ex sindaco, oggi risponde il segretario comunale e provinciale dell’Udc Paolo Turano.
Turano smorza i toni della polemica. Rivendica per il suo partito, per il passato il presente e il futuro, il ruolo di mediatore e pacificatore all’interno della Casa delle libertà e chiede quindi ad An un clima più costruttivo. Ribadisce che il candidato sindaco del suo partito è Pino Nico. Sottinteso: non Martinelli. L’incontro tra Lorenzetti e Gabrielli, secondo Turano, andrebbe quindi interpretato come il semplice tentativo di stabilire un accordo che potrebbe valere la vittoria alle prossime elezioni amministrative.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 526 volte, 1 oggi)