SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Rugby Samb si appresta a vivere il terzo appuntamento della seconda fase stagionale contro il Cus Perugia, quello che potrebbe portarli agli spareggi per giocarsi la B, con svariate assenze. Destano infatti più di qualche preoccupazione le condizioni di Spina, ai box per una contrattura alla schiena, Gagliardi, alle prese con una distorsione alla caviglia, Angelini, che lamenta una presunta microfrattura facciale, e Perozzi, sofferente per una con una forte contusione al ginocchio.
Coach Pignotti tenterà di recuperare qualcuno, ma quasi certamente sarà costretto a gettare nella mischia qualche giovane. Di certo partirà dal primo minuto la seconda linea Damiani, come pure paiono possibili gli impieghi degli under 19 Valentini e Spinozzi.
Sia come sia, il match al cospetto del Cus Perugia – domenica prossima, sul terreno dello stadio Ballarin, a partire dalle 14,30 –, seppure non sembri presentare grosse difficoltà (i biancorossi sono la squadra più debole del raggruppamento Abruzzo-Marche-Umbria), rappresenta un appuntamento fondamentale per il prosieguo della stagione.
Da un lato c’è da riscattare la contestatissima sconfitta maturata domenica scorsa sul campo dello Jesi – seppur primi i dorici, non possedendo i requisiti necessari (tradotto: settore giovanile under 13, 15 e 17) non potranno in ogni caso giocarsi la promozione -, dall’altro va puntellata una classifica per ora bugiarda; da recuperare (il prossimo 19 marzo) la gara contro il Gran Sasso.
Sergio Pignotti invita comuque all’ottimismo: “Sono positivo per natura, ma soprattutto credo fermamente nelle possibilità dei miei giocatori: se vogliono le vincono tutte le gare da qui alla fine di questa seconda fase?.
“Partite come quelle di domenica scorsa – prosegue l’allenatore rivierasco -, persa per un’incredibile decisione dell’arbitro (un’inesistente punizione assegnata agli avversari, ndr), ti fanno aumentare in convinzione dandoti peraltro quella rabbia necessaria per fare meglio?. Come dire: un motivo in più, domenica prossima, per tornare a riassaporare il gusto del successo.
Di seguito riportiamo la classifica aggiornata dopo le prime tre giornate della seconda fase stagionale nella divisione Abruzzo-Marche-Umbria.
Jesi 14, Pesaro 10, Abruzzo Rugby 6, San Benedetto 5*, Gran Sasso 4*, Cus Perugia 0.
* una partita in meno

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 523 volte, 1 oggi)