SAN BENEDETTO DEL TRONTO – EduSport, la fortunatissima esperienza sportiva messa a punto dall’ufficio sport del Comune di San Benedetto, realizza nel prossimo fine settimana un’altra indimenticabile trasferta. Un gruppo di giovani calciatori appartenenti alla società Agraria e ad altre società cittadine, partiranno sabato 25 febbraio alla volta di Viareggio dove scriveranno l’ennesima pagina del gemellaggio sportivo tra queste due città.
“L’iniziativa rinsalderà i vincoli di amicizia e fratellanza che intercorrono tra le nostre comunità? ha scritto il Commissario Straordinario Dottor Iappelli nella lettera con la quale ringraziava per l’invito l’amministrazione comunale versiliese.
Il programma prevede al sabato, dopo il saluto ufficiale delle autorità e dei rappresentanti della comunità sambenedettese che vive in Versilia, la presenza del folto gruppo di giovani atleti (che saranno accompagnati in Toscana dalla dottoressa Renata Brancadori e da Mario Palanca dell’ufficio sport) allo Stadio dei Pini per assistere alla semifinale della Coppa Carnevale, meglio conosciuta come Torneo di Viareggio (giunto alla 58esima edizione), il più importante torneo giovanile di calcio del mondo.
La mattina successiva, lo stesso scenario dello Stadio dei Pini ospiterà il triangolare dell’Amicizia tra le formazioni Giovanissimi dell’Esperia Viareggio, dell’Agraria e della formazione mista delle altre società sambenedettesi (Mariner, Torrione, Samb, Porto d’Ascoli e Ragnola). In serata, dopo aver assistito alla sfilata dei carri allegorici del Carnevale di Viareggio, uno dei più famosi d’Italia, la comitiva ripartirà per far ritorno a San Benedetto in serata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 722 volte, 1 oggi)