SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ancora una prova maiuscola quella dei ragazzi di Marco Albertini della Virtusamb che, venerdì 17 febbraio hanno fatto loro il match contro il Bocastrum United per 6-5.
I sambenedettesi, privi di Talamonti e Fanesi, infortunati, partono di slancio con rapide giocate; Fares, al terzo minuto di gioco, porta in vantaggio i suoi. Gli ospiti cercano di impensierire i virtussini ma Bergamaschi si supera più volte. Una disattenzione difensiva regala però la palla del pareggio ala squadra di Rossi. Bomber Fares, ancora lui, rimedia con una conclusione al volo da posizione impossibile. Di lì a poco Joe Palestini sigla la terza marcatura per la Virtusamb.
Il Bocastrum tenta di rientrare in partita ma i rossoblu dominano e non concedono nulla agli avversari.A due minuti dalla fine del primo tempo una conclusione degli ospiti senza pretese viene deviata da Fiori: ne esce la più classica delle autoreti. Gli ospiti ci credono e a tempo ormai scaduto trovano il tiro libero che dà loro la parità, tra le proteste dei sambenedettesi.
Nel secondo tempo le due squadre cercano di non scoprirsi ma è ancora bomber Fares a portare in vantaggio (4-3) i rossoblu. Il Bocastrum, squadra giovane ma davvero ostica, ci crede e perviene prima al pari e poi si porta addirittura in vantaggio.
E’ sempre Fares a ristabilire le sorti dell’incontro, mettendo a segno il quarto gol personale. Quando ormai si aspettava solo il triplice fischio finale, capitan Lucidi realizzava un eurogol che non lasciava scampo all’ottimo portiere Mazza e dava alla Virtusamb la vittoria. Per i ragazzi di mister Albertini tre punti d’oro in chiave play-off.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 405 volte, 1 oggi)