PORTO SAN GIORGIO – Netta sconfitta per la Tecno Riviera delle Palme C/5 che subisce un passivo tennistico in quel di Porto San Giorgio: 6 – 1 il risultato finale a favore del Futsal che non da adito a commenti. I sambenedettesi dovevano fare a meno degli squalificati Arcangelo Grossi e Paci ma tali assenze non bastano e non devono servire a scusare un passivo così netto: troppi gli errori sia tattici, sia tecnici, per poter uscire indenni dal campo del Futsal, che alla fine ha vinto meritatamente, posizionandosi a ridosso della zona play-off, mentre la Tecno ora si trova a ridosso della zona play-out.
Subito in salita la gara per i rossoblu che dopo pochi minuti di gioco si trovavano sul doppio svantaggio a causa di gravi errori difensivi. I rivieraschi tentavano una rimonta ma si vedeva che non era serata: la difesa faceva acqua da tutte le parti e l’attacco aveva le polveri bagnate. Il risultato era un logico predominio dei padroni di casa che si rendevano più volte pericolosi ed arrotondavano il risultato. La rete della bandiera per la Tecno veniva messa a segno dal solito Palmisio, ma era, per l’appunto, un fuoco di paglia.
Ed ora? Si deve per forza di cosa invertire tale tendenza: non è pensabile disputare una grande gara la settimana precedente contro la capolista e poi rendersi partecipi di una gara troppo brutta per essere vera. I giocatori rossoblu, sembrati apatici, svogliati, debbono, come si suol dire, fare un bagno di umiltà: le belle giocate individuali non servono a molto se non si gioca per la squadra e con la squadra. Un vecchia storia, vera, narrava di un presidente al quale dissero che alla squadra mancava ‘amalgama?. La risposta fu: “quanto costa? Lo compro!?. Purtroppo non si trattava di un giocatore ma di una virtù che ogni squadra dovrebbe possedere e che, purtroppo, la Tecno attualmente non ha. Nella speranza che fin dal prossimo impegno, casalingo (venerdì prossimo contro la Juventina Montegranaro) qualcosa di meglio si possa intravedere.
Formazione: Scartozzi, Marconi, Pignotti, Gatti, Gasparrini, Grossi L., Di Battista, Capriotti, Palmisio, Mastrantonio, Cannella, Mazzeo. All. Brecciarolla.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 461 volte, 1 oggi)