Hc Monteprandone-Handball Ancona 25-18 (13-7)
HC MONTEPRANDONE: Falà, Salladini, Caporossi, De Cugni (£), Gabrielli (1), Poletti Fabio (4), Poletti Marco, Poletti Daniele (4), Romandini (2), Sciamanna (6), Antoniozzi, Ascolani, Fanesi, Veccia (5). All. Iadarola-Allegrini.
HANDBALL ANCONA: Zanchetti, Casaccia, Papa (4), Magistrelli (1), Evangelisti (5), Castillo (2), Pallucca (6), Amocih, Caporelli, Recanatini. All. Samuele Giovanni.
Arbitro: Anna Maria di Ascoli Piceno.
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Termina nel migliore dei modi il girone di andata per l’Hc Montepranmdone che incamera la settima vittoria consecutiva e ora si appresta a riposare – la divisione Marche di serie C riprenderà tra due settimane; i rossoblu peraltro riprenderanno a giocare, contro il Cingoli, di mercoledì (8 marzo) – guardando le altre squadre del girone dall’alto verso il basso.
Sabato scorso è giunto l’ennesimo successo, stavolta ai danni dell’Handball Ancona, al termine di un incontro mai in discussione. Sciamanna – ancora una volta topscorer con 6 realizzazioni – e soci, a parte il passivo iniziale di 0-2, hanno sempre controllato con sufficiente tranquillità la contesa, conclusasi, nel primo tempo, sul risultato di 13-7.
Nella ripresa, nonostante qualche errore di troppo in fase offensiva, la compagine del duo Iadarola-Allegrini incrementava il proprio bottino, portandosi a quota 25. Nulla poteva la formazione ospite, nonostante le buone prove di Pallucca, autore di 5 reti, ed Evangelisti, in gol 6 volte.
Segnaliamo che per l’occasione, seduti sui gradoni del Palazzetto dello Sport di Colle Giocoso, si è potuto vedere un pubblico decisamente più nutrito rispetto alle precedenti uscite dei rossoblu e, soprattutto, comprensivo del sindaco di Monteprandone Bruno Menzietti. E’ la prova che l’Handball Club sta tornando ad essere una realtà di rilievo per il centro della vallata del Tronto e non solo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 419 volte, 1 oggi)