APRA JESI: Di Tizio 10, Peloni 8, Cittadini 7, Gennarotti, Sabbatini 16, Pieralisi 14, Bianchi 16, Rossettin15, Grosso 2, Toppi 8. All. Paolassini.
JOINTS BASKET CLUB SAN BENEDETTO: Stirpe 16, Riccardi 25, Valori, Ferrotti 1, Castracani 15, Ciardelli 3, Mattioli 17, Albertini 5, Ciccorelli 2, Pelletti. All. Reggiani.
Arbitri: Trombetti e Quadrini
Parziali: 20-21, 45-34, 66-58
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Apra Jesi si conferma bestia nera della Joints e, dopo aver violato il PalaSpeca all’andata, batte gli uomini di Reggiani anche al ritorno, fermando la rincorsa della Joints al vertice della classifica del campionato di serie C2 e agganciandola a quota 28 punti (dove c’è anche l’IME Porto Potenza). E siccome ogni male non viene mai da solo, il Tolentino, con la vittoria sulla Pierre Pedaso, si porta al secondo posto solitario a quota 30.
Sabato scorso a Jesi la gara è terminata 96 a 84 in favore dei padroni di casa, al termine di un match che si è deciso nel secondo quarto, quando la Joints ha accusato un calo che ha permesso agli avversari di piazzare un micidiale break. Gli uomini di Reggiani partono bene, sospinti dalla buona vena di Riccardi e Mattioli (42 punti in due) e da un gioco veloce al quale i padroni di casa devono replicare affidandosi al tiro da tre con l’eterno Rossetti (20-21).
Nel secondo quarto i rivieraschi non riescono però ad esprimersi al meglio, mentre l’attacco jesino (cinque uomini in doppia cifra) mette in grave difficoltà la difesa ospite. Ne scaturisce un pesante parziale che permette all’Apra di andare al riposo sopra di 11, 45-34.
Al rientro sul parquet la Joints prova l’arma del tiro da tre e riesce a rosicchiare parte del vantaggio dei padroni di casa, subendo però le iniziative di Bianchi e Toppo. Con 10′ da giocare la Joints deve recuperare otto punti (66-58), ma la stanchezza e le precarie condizioni di alcuni atleti non permettono il miracolo, mentre una lunghissima serie di tiri liberi dà la possibilità a Jesi di aggiudicarsi i due punti e la vittoria.
La prossima gara vedrà il team sambenedettese impegnato sul parquet di casa contro Porto Recanati. Appuntamento sabato 25 febbraio (ore 21) al PalaSpeca.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 387 volte, 1 oggi)