ACQUAVIVA PICENA – Continua il programma di visite del nuovo prefetto di Ascoli Piceno dottor Alberto Cifelli presso i centri della Provincia, al fine di conoscere meglio il territorio in cui si trova a vivere ed operare.
Recatosi di recente ad Acquaviva Picena, è stato ricevuto dal sindaco della cittadina Tarcisio Infriccioli e dagli assessori Teodorico Compagnoni, Annarita Giambartolomei, Roberto Fulgenzi e Andrea Infriccioli, che hanno fatto gli onori di casa.
Alla visita agli uffici comunali, dopo il saluto ai dipendenti, è seguito il giro per il centro storico in compagnia degli amministratori. Rimasto particolarmente affascinato dalle suggestive vie e viuzze del borgo medioevale, nonché dagli incantevoli monumenti, il prefetto ha assicurato che tornerà presto con piacere, non appena gli sarà possibile, per una visita accurata.
Una delle tappe è stato Palazzo Chiappini, futura sede municipale, che sarà inaugurata, dopo il restauro dovuto al terremoto del ’97, fra qualche mese.
Al caratteristico tour per il paese, è seguito un ricco buffet a base di prodotti tipici allestito presso il ristorante “La Paesana?.
Al termine, il sindaco e gli assessori hanno congedato il dottor Cifelli facendogli dono di una pajarola contenente i due prodotti enogastronomici per eccellenza di Acquaviva: le pesche dolci e il vino.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 343 volte, 1 oggi)