Real Centobuchi- Montefiore 1-1
REAL CENTOBUCHI: Vagnoni, De Angelis, Giangrossi, Capecchi, Traini, Almonti, Gaetani, Cappelli, Mozzoni, Mandozzi, Galiè. Sciamanna, Aragrande F., Aragrande C., Spinozzi, Capriotti, Carlini, Zingarelli. All. Di Michele
MONTEFIORE: Di Ruscio, Feliziani E. De Angelis, Borraccino, Feliziani S., Ciarrocchi E., Scafà, Marsili, Ciarrocchi S., Cappelli. Porrà, De Santis, Vallorani D., Vallorani G., Iacoponi, Rippa, Di Ruscio P.. All. Giannetti
Arbitro: Camaioni di Ascoli Piceno
Reti: 60’ Cappelli (R), 92’ Cappelli (M) rig.
Espulsi: Di Michele (R), Feliziani E. (M), Traini (R), Iacoponi (M)
MONTEPRANDONE – Altro pareggio casalingo per il Real Centobuchi che si fa raggiungere dagli ospiti in pieno recupero su calcio di rigore. Primo tempo a ritmo piuttosto blando con le due squadre molto coperte con le due uniche occasioni finite sul taccuino rappresentate da due calci di punizione battuti dai padroni di casa senza nessun esito. Unica nota di cronaca l’espulsione di mister Di Michele per proteste contro il direttore di gara.
Nella ripresa Mozzoni può portare i suoi in vantaggio al 48’ ma sul cross di Galiè non ci arriva per un soffio. La rete si materializza al quarto d’ora della ripresa con un bel colpo di testa in tuffo di Cappelli che si infila nell’angolino servito con il contagiri dal calcio di punizione di Mandozzi.
Il Real prende coraggio e cerca di pressare gli ospiti nella propria metà campo. Al 20’ Gaetani si vede deviare dal giovane Di Ruscio un preciso diagonale mentre Galiè al 70’ e all’87’ per due volte si ritrova a tu per tu con l’estremo difensore ospite che respinge in entrambi le occasioni con i piedi. Il finale di partita è piuttosto concitato con l’arbitro che espelle Feliziani Emanuele per fallo da ultimo uomo; sulla conseguente punizione dal limite Zingarelli fa partire un destro violento che Di Ruscio respinge con i pugni. In pieno recupero Traini atterra in area Marsili e l’altro Cappelli fissa il risultato in parità.
Traini prima viene ammonito per il fallo e poi riceve direttamente il rosso per essersi complimentato con l’arbitro per la sua direzione non proprio ineccepibile.
Poco prima del fischio finale c’è tempo per altre emozioni; fallo dal limite dell’area del Montefiore. Si forma un capannello di giocatori attorno all’arbitro che nella confusione espelle l’incolpevole Iacoponi al posto di Feliziani Simone. Sul susseguente calcio di punizione Cappelli che va a scheggiare l’incrocio dei pali
A fine partita mister Di Michele, visibilmente alterato ha così commentato: “L’arbitro ha avuto una giornata molto infelice per lui. Ci ha fischiato contro almeno venti punizioni che erano a nostro favore. Oggi, i 3 punti oltre che meritati sarebbero stati molto importanti. Il rigore del Montefiore è stato l’unico loro tiro in porta in tutta la partita.?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 214 volte, 1 oggi)