SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Mercoledì 8 Febbraio la Rappresentativa del Comitato Locale FIGC di San Benedetto del Tronto ha disputato la prima gara del Trofeo Marche contro la Rappresentativa del Comitato Provinciale di Ascoli Piceno. I sambenedettesi, al “Ciarrocchi? di Porto d’Ascoli, hanno disputato una buona gara passando in vantaggio per ben due volte ma sono stati sempre raggiunti dagli avversari che hanno, poi, prevalso ai calci di rigore.
Prima frazione di gioco, disputata dai migliori della classe 1990, tutta rossoblu; diverse occasioni da rete e vantaggio che arrivava grazie ad un calcio di rigore trasformato da Cimaroli. Dopo il gol, i ragazzi di Di Stefano avevano la possibilità di raddoppiare ma, proprio alla scadere del primo tempo arrivava il pareggio dei bianconeri dopo uno svarione difensivo.
Nel secondo tempo, la musica cambiava; nonostante il nuovo vantaggio della rappresentativa sambenedettese, era il Comitato ascolano a fare la gara e ad avere le migliori occasioni da rete e, così, arrivava il secondo pareggio. La gara si decideva, dunque, ai calci di rigore: gli errori di Squarcia e Marchionni erano decisivi e il Comitato ascolano si qualificava per il triangolare finale con le squadre rappresentative dei Comitati Provinciali di Macerata e Pesaro che si disputerà mercoledì 23, domenica 26 Febbraio e mercoledì 1 Marzo. La rappresentativa rossoblu, invece, tornerà in campo mercoledì 23 Febbraio per la finale 4°-5° posto contro il Comitato Provinciale di Ancona.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 353 volte, 1 oggi)