RAVENNA – Ci sarà un quasi ex, domenica prossima, nella bolgia del “Riviera delle Palme?. Trattasi di Emilio Docente, il bomber di proprietà del Rimini il cui nome è stato abbinato a quello del Ravenna per oltre un mese. Poi, alla fine, Docente è andato invece alla Sambenedettese, tanto che domenica prossima sarà il pericolo pubblico numero uno per la difesa del Ravenna.
“Effettivamente la trattativa con il Ravenna – spiega Docente – era partita molto presto, addirittura tre-quattro settimane prima dell’inizio del mese di gennaio. I contatti con il Rimini erano stati bene avviati, poi ci fu un attimo di riflessione da entrambe le parti ed alla fine il Ravenna decise di prendere un altro attaccante (lo sfortunatissimo Perna, ndr). A quel punto cominciai a guardarmi in giro con attenzione ma aspettai proprio gli ultimi giorni di mercato per scegliere la Sambenedettese. Anche se la squadra al momento naviga in acque poco raccomandabili, mi serviva un posto nel quale riscuotere fiducia ed una maglia da titolare?.
L’esperienza di Docente in serie B, in effetti, non si è rivelata molto produttiva: “Ad Avellino ero partito molto bene con Oddo in panchina. Il tecnico aveva fiducia in me e mi diede un posto in squadra nelle prime sei gare di campionato. Poi ci fu l’esonero di Oddo e l’arrivo di Colomba, che al contrario del suo predecessore non mi vedeva per niente bene. Già a fine novembre era chiaro che avrei dovuto cambiare aria, e poche settimane dopo iniziarono, appunto, i contatti di mercato?.
Fino alla cessione alla Sambenedettese, squadra che ha schierato Docente per la prima volta nel nulla di fatto della settimana scorsa a San Marino: “L’esordio è stato discreto, quanto meno promettente per quello che spero potrà accadere in seguito. Qui ho trovato un bell’ambiente, la nuova società si è impegnata moltissimo cambiando in pratica più della metà dei giocatori, quindi anche la tifoseria ci sta sostenendo. La partita con il Ravenna sarà molto importante per la classifica, perché vincendo domenica prossima agganceremmo i giallorossi e rilanceremmo senza dubbio le nostre chance di salvezza, un obiettivo che vorremmo raggiungere senza dover passare dalla lotteria dei play-out. Io credo che la rinnovata Sambenedettese possa farcela, è naturale che per iniziare con il piede giusto serviranno proprio i tre punti contro il Ravenna?.
Cavagna d’oltremanica. Matteo Cavagna, dopo un controllo medico, è regolarmente partito pr l’Inghilterra dove oggi prenderà parte all’amichevole tra la nazionale under 21 di serie C ed i pari età inglesi.Cavagna, al di là della sua presenza o meno in campo, dovrebbe essere quindi disponibile per la trasferta di San Benedetto, per la quale si spera di recuperare anche Cazzola, in ripresa ultimamente. Da verificare Clementini, mentre sono assenti sicuri lo squalificato Affatigato e Perna, che sarà operato venerdì. Dopo la ripresa di ieri, oggi doppia seduta a Glorie.
Tifosi. In Romagna la Samb Calcio ha provveduto ad inviare una dotazione pari a 150 biglietti per i tifosi giallorossi.
Fonte: corriereromagna.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 385 volte, 1 oggi)