SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono stati ricevuti presso la Sala Consiliare del Comune di San Benedetto gli studenti inglesi provenienti dalla cittadina di Bedford che metteranno in atto fino al 17 febbraio un gemellaggio sportivo con l’Istituto Alberghiero di Stato della nostra città.
Il Commissario Straordinario Iappelli ha fatto gli onori di casa e, dopo un breve saluto introduttivo, si è soffermato a ricordare come la grande famiglia qual è l’Europa sia il trait-d’union della conoscenza di altre culture. Inoltre ha sottolineato l’ospitalità e la bellezza del territorio marchigiano, tali da divenire un dolce ricordo una volta lasciato il nostro paese.
A fare da corollario al discorso iniziale, le parole del vice presidente della Provincia Ubaldo Maroni il quale ha definito la presenza della delegazione inglese “la conferma che lo sport unisce i popoli?. A nome del presidente della Provincia Rossi, è stata donata una pubblicazione per approfondire la conoscenza del territorio piceno al preside del College di Bedford Raj Mandal.
Il presidente del Coni Provinciale Aldo Sabbatucci ha evidenziato la difficoltà dell’inserimento di attività sportive nelle scuole e il disinteresse degli studenti a partecipare alle iniziative sportive in ambito scolastico paragonando l’insieme al metodo inglese.
“Italia-Inghilterra è sempre stata la sfida delle grandi tensioni, in questi giorni di vostra permanenza vincerà la sportività, il gioco e la voglia di divertirsi? è stato il chiaro e conciso messaggio del delegato della federcalcio locale Nicolino Cameli.
Presenti, inoltre, la coordinatrice del gemellaggio, professoressa Ferrarini, che si è avvalsa della collaborazione dell’insegnante Tomassetti, del preside Latini, del preside del Bedford College Raj Mandal, della direttrice scolastica del Bedford College Sharon Chinneck e dell’Associazione Chimera della Protezione Civile.
Molto prezioso nel corso della cerimonia è stato il compito dell’interprete ufficiale del comune di San Benedetto, Federica Marconi.
Gli studenti, arrivati nella mattinata odierna e alloggiati all’hotel Le Terrazze di Grottammare, sosteranno per quattro giorni che si preannunciano molto intensi. Tante le competizioni sportive a cui parteciperanno con le società sportive della zona. Ci sarà anche una escursione sui monti Sibillini oltre alla visita delle città di San Benedetto ed Ascoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 341 volte, 1 oggi)