Chiaravalle-Hc Monteprandone 15-28 (7-14)
CHIARAVALLE: Marsellia, Alfonsi, Sanpaolo, Rocchetti, Piombetti, Pergolini F., Pergolini C., Mandolini, Braconi, Ciaschini, Menditto, Tanfani, Zagaglia, Maiolini. All. Fradi.
HC MONTEPRANDONE: Salladini, Falà, Poletti F. (2), Romandini, Caporossi, Veccia (7),
Sciamanna (7), Angelozzi (5), De Cugni, Gabrielli (2), Consorti (4), Ascolani (1), Sbei, Fanesi. All. Iadarola-Allegrini.
Arbitri: Fanesi-Macchione.
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non troviamo più gli aggettivi per descrivere il cammino dell’Hc Monteprandone, padrone assoluto della divisione Marche di C. Domenica 12 febbraio è arrivata la sesta vittoria consecutiva. L’esame in quel di Chiaravalle era di quelli probanti, o almeno tale era considerato alla vigilia, in virtù del fatto che la formazione di mister Fradi era, almeno fino alla settimana scorsa, ad un tiro di schioppo dai monteprandonesi. E invece la terza trasferta della stagione di Sciamanna e soci è coincisa con una prestazione impeccabile; sempre avanti gli ospiti, 14-7 il parziale del primo tempo, si sono concessi il lusso di farsi espellere un giocatore (Fabio Poletti) a una decina di minuti dalla fine, unitamente allo schierare gli under 18 Sbei, Ascolani (per lui un gol) e Fanesi.
L’ennesima gara mai in discussione, con un’Hc che non sembra volersi più fermare e anzi pare destinata a ricoiprire un ruolo di assoluta protagonista nella diviosione Marche di C; tra i fiori all’occhiello della compagine dei mister Allegrini e Iadarola l’ala Veccia e il terzino Sciamanna, topscorer della domenica in quel di Chiaravalle con sette realizzazioni a testa.
E sabato prossimo l’Hc riceverà la visita dell’Handball Ancona. Attendiamo ulteriori conferme.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 457 volte, 1 oggi)