Monterubbianese 0-Real Centobuchi 0
MONTERUBBIANESE: Romanelli R., Provinciali, Cudini, Mircoli M., Mircoli L., Cassetta Mirco, Pulcini, Lelli, Piermarini, Cannellini, Alesi. Mora, Cassetta Mauro, Cipolletti, Romanelli F., Censi. All. Piattoni
REAL CENTOBUCHI: Vagnoni, De Angelis, Giangrossi, Traini, Capecci, Almonti, Aragrande C., Cappelli, Amatucci, Galiè, Mandozzi. Sciamanna, Cherici, Aragrande F., Capriotti, Zingarelli, Spinozzi, Mozzoni. All. Di Michele
Arbitro: Cannella di Ascoli Piceno
MONTERUBBIANO – Terzo pareggio consecutivo per il Real Centobuchi che comunque esce indenne da un campo difficile come quello di Monterubbiano, in casa di una formazione molto agguerrita e pronta al riscatto dopo un inizio di campionato non proprio brillante.
Il primo tempo è ad appannaggio dei padroni di casa che cercano di scardinare la difesa del Real ma Traini e compagni fanno buona guardia. Alesi ha un paio di occasioni buone intorno alla mezz’ora ma un attento Vagnoni prima respinge di piedi e sulla seconda conclusione para in due tempi.
Sul finire di primo tempo altro brivido per il portiere ospite che deve tirar fuori tutta la sua esperienza per deviare sopra la traversa un insidioso tiro-cross di Lelli.
Il Real è riuscito poche volte a portarsi dalle parti di Romanelli ed ogni tentativo di conclusione veniva prontamente respinto dalla difesa.
Nella ripresa il Real Centobuchi esce fuori grazie anche alla supremazia a centrocampo ad opera di un ottimo Almonti che imposta bene le azioni d’attacco dei biancoblù.
Al 53’ Amatucci prova a far partire un tiro dal limite dell’area ma la sua conclusione è ribattuta; mentre al quarto d’ora azione confusa davanti a Romanelli con Galiè e Almonti che non si capisco, alla fine il tiro di De Angelis è troppo debole per impensierire l’estremo difensore biancorosso.
L’azione più pericolosa degli ospiti arriva al 73’ con Spinozzi subentrato ad Aragrande che fa partire un destro dal limite dell’area diretto all’incrocio ma Romanelli si supera e mette la palla in angolo.
Fino al termine dell’incontro non succede altro con il Real che continua ad occupare un posto in zona play off e il Monterubbiano a quattro lunghezze dalla zona che conta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 322 volte, 1 oggi)