SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La tradizione della lavorazione manuale della cartapesta è ancora viva e vegeta e offre frutti abbondanti nella Riviera delle Palme.
La prima novità delle sfilate del 2006, che si svolgeranno domenica 19, domenica 26 e martedì 28 febbraio, è che ci sarà un carro interamente realizzato dai bambini del terzo circolo didattico, sul quale fin dal mese di novembre opera l’associazione nel laboratorio manipolativo-creativo.
«Il carro avrà come tema – ha detto al dirigente Marini – l’acqua. Il titolo completo sarà “Dalla terra nasce l’acqua, dall’acqua nasce l’anima? ed è il frutto di un’attività che ha letteralmente entusiasmato tutti i docenti, tanto che quello che era un programma che doveva interessare soltanto alcune delle classi del circolo, alla fine è andata a toccare tutti i plessi scolastici». Anche quest’anno l’Associazione Cartapesta organizzerà le sue feste all’interno del PalaCoriandoli, che verrà montato come di consueto sul Piazzale Caduti del Mare, alle spalle dell’Istituto Alberghiero, ex-scuole medie Gabrielli. «All’interno del PalaCoriandoli – ha detto il presidente Bordo – avranno luogo le nostre feste per i bambini con la truccabimbi Lella Pitturella. Giovedì 23 febbraio dalle ore 15 ci sarà la festa dei più piccoli nel corso della quale verranno premiati i vincitori della terza edizione del concorso di disegno dedicato a Carlo Imbrescia, mentre martedì 28 alla sera verranno estratti i biglietti che vinceranno i premi della sottoscrizione che abbiamo organizzato per raccogliere fondi per il carnevale.» Il PalaCoriandoli ospiterà anche una serie di feste a tema organizzate dall’Altra Radio, con la collaborazione della Cooperativa L’Oleandro e della Lido degli Aranci snc.
Venerdì 24 Area Cabaret con la partecipazione di ‘Nduccio, le splendide ragazze dell’Acrobatic Show e Domenico Turchi. Sabato 25 dalle ore 16 Rock No Stop per l’organizzazione di Musica è Vita, Lunedì 27 Gran Carnaval Latino con Dj Humberto e la scuola Salsavor e martedì 28 gran finale con gli attori di “Natale al Borgo?. Il tendone è
interamente riscaldato e potrà contenere circa 700 persone sedute nelle rappresentazioni teatrali e di cabaret. L’ingresso è libero per tutte le serate, esclusa quella di venerdì 24 quando il costo del biglietto sarà di 5 euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 452 volte, 1 oggi)