SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il segretario comunale del Pri Antonio Merlini ha inviato una lettera aperta al commissario straordinario del comune di San Benedetto Carlo Iappelli, in cui difende le principali scelte operate nel corso degli ultimi mesi: la rimozione delle bancarelle dal lungomare riqualificato, il ripristino dei vincoli urbanistici, la prosecuzione dell’iter per il completamento del Palacongressi da parte dei privati, le pratiche avviate dallo sportello unico per le imprese.
Senza nominarlo, Merlini risponde polemicamente al candidato sindaco dell’Unione Giovanni Gaspari, il quale aveva invitato nei giorni scorsi il commissario a non prendere decisioni per settori strategici per la città, ritenendo che dovesse essere la prossima amministrazione a farlo, dopo le elezioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 350 volte, 1 oggi)