Joints-Fabriano 88-73
JOINTS BASKET CLUB SAN BENEDETTO: Stirpe 10, Riccardi 9, Valori 11, Ferrotti 5, Ciccorelli 2, Castracani 14, Ciardelli 21, Mattioli 12, Albertini 4, Pelletti.
All. Reggiani
FABRIANO: Pecchia 10, Cortese 8, Gatti 15, Paletti 19, Chicchi 8, Agabiti Rosei 8, Frattali 5, Mallon, Sorci, Nizi. All. Gnecchi
Arbitri: Scanu e Monaco.
Parziali: 21-27, 45-42, 66-55.
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Joints Basket Club, sabato 11 febbraio, ha superato brillantemente l’esame Fabriano, alimentando le speranze di rimonta nei confronti della capolista Cagli. Tra le mura amiche del PalaSpeca, i sambenedettesi di coach Andrea Reggiani hanno battuto i “cartai? per 88-73 con una gara tutta impostata sulla velocità.
Solo nel primo tempo gli ospiti hanno messo alla corda la Joints, sfruttando le entrate di Paoletti e colpendo da tre. Ne è scaturito un parziale di 27 a 21, con i rivieraschi bravi a restare in scia grazie a un ottimo Ciardelli (21 punti per lui). I ruoli si sono invertiti nel secondo quarto. Stavolta è stata la Joints a mettere
in difficoltà i fabrianesi sotto il tabellone, mentre Ferrotti e Valori hanno infilato due bombe preziose per annullare lo svantaggio e andare al riposo sopra di tre, 45-42. Il gioco in velocità dei ragazzi di Reggiani ha continuato a mettere in difficoltà gli avversari e Castracani e Ciardelli hanno incrementato il vantaggio, mentre la difesa è stata brava a tenere Fabriano a quota 13 punti (66-55). Ultimo quarto che si è aperto col disperato tentativo di Fabriano di rifarsi sotto, ma tre “bombe? consecutive infilate da Stirpe hanno stroncato sul nascere la rimonta e la Joints è salita fino al +20, prima di chiudere il match 88-73.
“Sono soddisfatto per la prova offerta dai ragazzi – commenta il coach Andrea Reggiani -, anche perché avevamo dinanzi una buona squadra. Ora l’obiettivo è di poter recuperare gli infortunati e mantenere la posizione di classifica. Ma sabato avremo un impegno difficile?.
Il team del presidente Valori farà, infatti, visita a Jesi, l’unica squadra sinora riuscita a violare il parquet sambenedettese. Appuntamento sabato (18 febbraio) alle ore 21.15.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 374 volte, 1 oggi)