SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tre punti di platino per la Virtus Samb che venerdì 3 febbraio ha espugnato Ascoli, contro il Piazza Immacolata, con un netto 5-2.
La cronaca. I rossoblu palesano sin da subito un grande stato di forma e partono di slancio creando sin dai primi minuti di gara alcune occasioni da gol sventate dall’ottimo portiere locale. I padroni di casa, in contropiede, vanno però in vantaggio, gelando i rossoblu. Talamonti e soci rialzano la testa di lì a poco: nemmeno il tempo di esultare per gli ascolani che l’implacabile Joe Palestini, grazie auna pregevole conclusione al volo, ristabilisce in parità le sorti dell’incontri.
Ancora emozioni: l’Ascoli torna di nuovo in vantaggio, ma Fanesi pareggia e, per la prima volta, i rivieraschi si portano in vantaggio col soliuto Talamonti.
Nel secondo tempo i ragazzi di mister Addari amministrano il gioco, facendo scoprire gli ascolani che subiscono la quarta rete con l’ottimo Fiori e la quinta con bomber Fares, capocannoniere assoluto del girone con 40 reti realizzate. I sambenedettesi, che con questo successo sono quarti nella graduatoria del girone C di serie C2, venerdì prossimo andranno a fare visita al Sant’Elpidio a Mare con l’intero organico e le motivazioni giuste per i tre punti.
I rivieraschi in settimana si sono ritrovato per la cena sociale; coscienti delle proprie individualità e ?del gran periodo di forma, gli stessi hanno concordato e ribadito l’obiettivo minimo da centrare, ovvero i play-off.
Il presidente Marco Albertini, da sempre fiducioso nel gruppo, ha fatto sapere che in settimana sarà annunciato un nuovo acquisto: un ex calciatore della Sambenedettese Calcio con trascorsi in serie B.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 382 volte, 1 oggi)